• COPPA GIULIETTA & ROMEO

Record di iscritti alla Coppa Giulietta&Romeo 2020. Superate le 100 le vetture al via.

La manifestazione organizzata dall'Automobile Club Verona in collaborazione con AC Verona Historic e ACI Verona Sport si disputerà venerdì 7 e sabato 8 febbraio con base a Bardolino. Sarà l'appuntamento di apertura del Campionato Italiano Regolarità Auto Storiche.

Verona 4 febbraio 2020 – Si è svolta questa mattina, nella suggestiva cornice del Comune di Bardolino, la Conferenza Stampa di presentazione della Coppa Giulietta&Romeo 2020, la manifestazione di regolarità classica organizzata dall'Automobile Club Verona in collaborazione con AC Verona Historic, ACI Verona Sport, Comuni di Bardolino, Garda e Torri del Benaco e con il supporto di Concessionaria Alfa Romeo F.lli Girelli oltre che di Sara Assicurazioni, ISAP Packaging, MA-PA Servizi Fiduciari, Nuova Petroli e ACI Global Servizi che i prossimi 7-8 febbraio inaugurerà il Campionato Italiano Regolarità Autostoriche 2020.

Erano presenti il Sindaco di Bardolino Lauro Sabaini, il Sindaco di Torri del Benaco Stefano Nicotra, il Presidente dell'Automobile Club Verona Adriano Baso, il Direttore Riccardo Cuomo e il Direttore di Gara Alberto Riva.

LE VETTURE. C'è grande attesa per l'evento, che vedrà al via oltre 100 vetture con alcuni dei più gettonati equipaggi per quanto riguarda la regolarità classica in Italia, una disciplina che abbina passione per l'auto d'epoca, collezionismo, precisione e competizione. Da segnalare che le procedure di iscrizione chiuderanno nella giornata di oggi, e quindi il numero dei partecipanti è sicuramente destinato a crescere.

Scorrendo la lista degli iscritti, senza entrare nel dettaglio dei tanti equipaggi TOP che parteciperanno alla corsa per aggiudicarsi la vittoria assoluta, il parterre di auto d'epoca è di sicuro interesse. Saranno ben 11 le vetture dell'epoca 1931-1946, le più anziane e spettacolari quasi tutte Fiat 508 in varie conformazioni: la più famosa 508C “Balilla” ma anche due 508S di cui una rara Coppa D'Oro, una CS Balilla MM oltre a due Lancia Aprilia e una Lancia Ardea.

I marchi rappresentati saranno uno specchio della storia e nel fascino dell'automobile con Porsche, Volvo, Alfa Romeo, Innocenti, Lancia, Fiat, Volkswagen, Renault in quella che ha tutti i canoni per essere una vera e propria festa del motore. Non mancheranno le Fiat 1100, testimoni di un'epoca indimenticata, le Porsche 356 con la loro linea ancora e sempre attuale, antesignane di quella che fu poi la più celebre del marchio di Stoccarda, la 911. Presenti anche alcune rarità per intenditori, come una Autobianchi Primula 65C.

IL PROGRAMMA. Manifestazione di regolarità classica per auto d'epoca, la Coppa Giulietta&Romeo inizierà ufficialmente venerdì 7 febbraio con le procedure di verifica sportiva e tecnica dalle 17:00 alle 21:00 ospitate all'Hotel Caesius di Bardolino, centro nevralgico della manifestazione con anche la Direzione Gara e la Sala Stampa. Sempre nella giornata di venerdì 7 i concorrenti potranno approfittare del CAT, Chrono Ability Training, che sarà allestito nell'area adiacente al Parcheggio Carrelli al Campeggio Comunale San Nicolò. Il CAT permetterà di allenarsi su alcuni pressostati uguali a quelli che saranno usati in gara.

La sfida sportiva sarà però concentrata nella giornata di sabato, con partenza dal Lungolago di Bardolino alle ore 10:00 per disputare 65 prove cronometrate e tornare sul Lungolago per l'arrivo delle ore 16:15. Buffet finale e cerimonia di premiazione si svolgeranno all'Hotel Caesius rispettivamente dalle 17:30 e dalle 19:00.

Il percorso, lungo 184 chilometri, è stato studiato per le esigenze specifiche delle auto d'epoca grazie alla collaborazione di esperti regolaristi. Partenza appunto da Lungolago Lenotti per affrontare uno scenografico itinerario che, replicando quello di successo del 2019, porterà le stupende vetture d'epoca sia lungo la sponda veronese del Benaco, grazie alla collaborazione con l'Associazione Albergatori, Federalberghi e Bardolino TOP che hanno fortemente voluto il fulcro dell'evento sul Lago, sia sulle alture confinanti. La sosta di metà giornata sarà ospitata al Ristorante-Pizzeria Al Porto di Torri del Benaco.

LA GARA. La corsa si svolgerà, come per regolamento, su strade completamente aperte al traffico e non sarà in alcun modo un confronto di velocità, bensì di precisione. I concorrenti dovranno infatti rispettare al centesimo di secondo dei tempi imposti dall'organizzatore per percorrere il tragitto suddiviso in varie sezioni. Ciascun centesimo di errore sarà conteggiato come 1 penalità e risulterà vincitore l'equipaggio che avrà totalizzato il minor numero di penalità. I cronometristi stileranno anche una graduatoria con le minori penalità nette che sarà premiata con il Trofeo Nicolis, la prestigiosa coppa in cristallo conservata di anno in anno all'interno del Museo di Villafranca.

ALTRE NOVITÀ. In via del tutto esclusiva, come solo per pochissime altre manifestazioni, la Coppa Giulietta&Romeo godrà di una collaborazione importante con ACI Global Servizi, che fornirà assistenza tecnica agli equipaggi iscritti grazie ad un carro/officina mobile in grado di intervenire, a gara in corso, per risolvere eventuali problemi tecnici alle vetture grazie alla presenza di un tecnico specializzato per interventi in strada.

Come il nome della manifestazione suggerisce, non mancheranno anche i condimenti culturali a questa seconda edizione della Coppa Giulietta&Romeo. I concorrenti saranno omaggiati del pregevole volume “Benacus – Fotografie del Lago di Garda” edito da ArteGrafica Editore nel 2000, in occasione del Giubileo, e oggi diventato un piccolo oggetto di culto. Realizzato da Enzo e Raffaello Bassotto, fotografi, in collaborazione con Diego Mormorio ed Eugenio Turri per i testi, ha prodotto un'importante opera con 115 fotografie originali, esempio tecnico del tradizionale metodo di riproduzione con pellicole e lastre offset incise con la luce, che ai giorni nostri ne rende quasi impossibile la riproduzione. Visto che le “panoramiche” ancora non esistevano, per ben quattro volte è stata utilizzata la tecnica dei folds-out, patelle che una volta svolte a tutto formato, mostrano una sequenza di immagini di oltre 60 cm di sviluppo.

Interessante anche l'attenzione all'ambiente. Ogni concorrente riceverà infatti come omaggio gara anche un foglio di carta da posizionare sotto alle vetture in sosta per evitare che le piccole perdite d'olio imbrattino i centri storici nei quali la Coppa Giulietta&Romeo farà tappa. Un'iniziativa fortemente voluta da AC Verona Historic che sposa alla perfezione il collezionismo d'epoca e l'eccellenza che questa manifestazione vuole rappresentare. Adriano Baso | Presidente Automobile Club VeronaAbbiamo avuto il grande onore di essere appuntamento di apertura del Campionato Italiano Regolarità Auto Storiche 2020, e poterlo fare con oltre 100 iscritti è un risultato che ci lusinga e ci spinge a dare il massimo per un appuntamento in cui le spettacolari auto d'epoca siano le giuste protagoniste. Le iscrizioni chiuderanno questa sera, quindi il numero definitivo dei partenti lo sapremo domani ma abbiamo raggiunto già un importante obiettivo. La gara dal punto di vista agonistico sarà molto interessante, con molti equipaggi in grado di giocarsi la vittoria che, ricordo, in questo tipo di manifestazioni non va alla vettura più bella ma all'equipaggio più efficace. Invito tutti gli appassionati sul Lago di Garda questo weekend, la scenografia sarà da cartolina e quindi da non perdere”.

Riccardo Cuomo | Direttore Automobile Club VeronaDevo ringraziare di cuore il territorio del Lago di Garda che ha collaborato fattivamente per l'organizzazione dell'evento, in modo particolare il sindaco Sabaini di Bardolino, il sindaco Nicotra di Torri del Benaco e il sindaco Bendinelli di Garda che ci permetteranno di transitare nei centri storici di tre delle perle del Benaco. Non posso dimenticare poi tutte le altre amministrazioni coinvolte, i nostri partners e tutto il gruppo di lavoro che ha creduto sin dall'inizio in questo evento e che spende con impegno sforzi anche personali per far sì che tutto giri alla perfezione”.

Lauro Sabaini | Sindaco di BardolinoNon nascondo la soddisfazione di ospitare una manifestazione così importante con oltre 100 partecipanti provenienti da ogni angolo d'Italia. Per il nostro comune e per tutto il nostro territorio, che fa del turismo e della promozione uno degli aspetti più importanti del proprio lavoro, sarà sicuramente un'occasione speciale”.

Stefano Nicotra | Sindaco di Torri del BenacoLa Coppa Giulietta&Romeo tornerà per la seconda volta a Torri del Benaco e siamo onorati di poter dare lustro alle stupende auto d'epoca che vi parteciperanno. Speriamo in una bella giornata di sole per consentire ai partecipanti di apprezzare ogni sfumatura di bellezza del nostro territorio”.

  • Facebook
  • YouTube

Bardolino 7-8 febbraio 2020

CAMPIONATO ITALIANO REGOLARITA' AUTO STORICHE

L'attesa manifestazione di regolarità classica auto d'epoca a Verona.

Copyright © 2019 Automobile Club Verona
Automobile Club Verona, Via della Valverde, 34
37122 Verona - P.IVA 00225010230